Politica

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Elezioni comunali ad Alghero: tanti i giovani - Lo studente universitario Luigi Meloni: "Non dobbiamo stare a guardare"

  Nonostante alcuni vecchi luoghi comuni secondo i quali nella politica non si registrano segni di rinnovamento, almeno di tipo anagrafico, le comunali algheresi stanno rivelando una forte presenza di giovani tra i 21 e i 35 anni che il prossimo 16 di giugno si esporranno al giudizio elettorale. Un ricambio che sarà indubbiamente laborioso,anche per le antiche logiche dei partiti, ma che comunque è cominciato. La consistente presenza di tanti giovani sta testimoniando in particolare di una nuova volontà di mettersi in gioco, di entrare nei meccanismi, capirne a fondo le dinamiche, non limitarsi più a guardare da fuori o dal buco della serratura, ma partecipare attivamente.

  L'ingresso di tante nuove risorse umane non porterà che bene alla politica nel senso generale, indipendentemente dalle ideologie e appartenenze. Tra i tanti che scenderanno in campo anche Luigi Meloni, studente universitario nella facoltà di agraria dell'Università di Sassari e prossimo alla laurea prevista per il prossimo luglio. "Stare a guardare non serve - dice - ho sempre ritenuto inutile e superficiale chi si limita a osservare ed esprimere poi le critiche senza aver partecipato attivamente alla costruzione di un progetto politico. Se è vero che il futuro è nelle mani delle giovani generazioni - aggiunge - non si deve prescindere dalla loro partecipazione attiva".

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni