Politica

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Ospedale di Alghero: endoscopia in tilt - Niente esami: esaurito il budget

  "Continua a piovere sul bagnato." Così il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde commenta l'interruzione dell' attività del servizio di endoscopia a causa della mancata consegna del materiale necessario per l'esecuzione delle gastro e della colonscopia, perché la farmacia dell'ospedale non lo fornisce per questione legate al budget. "Sono cose inaccettabili in un paese civile -denuncia Tedde-. La sanità algherese continua a colare a picco ogni giorno di più, completamente abbandonata e bistrattata da Arru e Moirano."

   L'ex sindaco di Alghero segnala che i pazienti che hanno da tempo preso l'appuntamento sono stati contattati telefonicamente per avvisarli che gli esami non si possono fare. "Stiamo perdendo la possibilità di diagnosticare tempestivamente tumori all'apparato digerente e di fare attività chirurgica. Un vero attentato alla salute dei cittadini -sottolinea l'ex sindaco di Alghero-."

  Ma Tedde ricorda anche che all'ospedale civile, a causa dell'inadeguatezza dei locali che ospitano il magazzino dei presidi, diverse perdite fognarie hanno inquinato il materiale sanitario, creando un danno economico che supera i 250 mila euro. "Ancora poche settimane e col voto del 24 febbraio i cittadini potranno sanzionare con il loro voto una gestione della sanità della provincia di Sassari da terzo mondo e dare il mandato a chi si è impegnato ad intervenire sui mali del servizio sanitario regionale -chiude Tedde-".

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni