Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Un iman algerino arrestato: in carcere inneggiava alla jihad

  Si chiama Belgacem Drabilia, ha 56 anni, ed è un algerino che proprio mentre stava per uscire dal Carcere di Badu e Carros a Nuoro, dove appena finito di scontare una condanna non meglio precisata, è stato bloccato dalla Polizia Penitenziaria della casa di reclusione.

  L'accusa nei suoi confronti sarebbe quella di avere, nella sua veste di iman, inneggiato alla guerra santa, istigato alla Jihad, un percorso di indottrinamento degli altri detenuti a scopo di terrorismo. Al fermo dell'iman si è giunti al termine di una indagine finalizzata a individuare i fenomeni di radicalizzazione e proselitismo all'interno delle carceri. L'uomo avrebbe commesso tali reati quando si trovava richiuso nel carcere di Sassari.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 5°C

Previsioni per i prossimi giorni