Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

La Giornata dei diritti dell'infanzia

  Il 20 novembre si celebra, in tutto il mondo, la Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza per ricordare l’approvazione, nel 1989, della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia (CRC), lo strumento normativo più completo a tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

   Una ricorrenza importante che chiama tutti i soggetti, che gravitano intorno ai bambini, a promuovere e diffondere la cultura della legalità, del rispetto dei diritti e delle regole, e impegna maggiormente l’Unicef cui è stato affidato, con un mandato esplicito (art. 45 CRC), il compito di garantire e promuovere l’effettiva applicazione della Convenzione negli Stati che l’hanno ratificata. La Giornata, promossa da UNICEF e ANCI é dedicata quest’anno al diritto di cittadinanza quale premessa per l’esercizio dei diritti fondamentali ed espressione del principio di non discriminazione e del supremo interesse del minore sancito dalla Convenzione ONU.

  La tutela dei diritti dei minori stranieri e la semplificazione delle procedure per il conseguimento della cittadinanza italiana da parte dei bambini nati in Italia, sono, da anni, presenti nei programmi dell’ANCI e dell’UNICEF. Il Comitato UNICEF di Sassari ricorderà la Convenzione Onu con diverse iniziative sui diritti: il 20 novembre, alle 11,00 il Sindaco di Sassari Dott. Gianfranco Ganau, i Volontari dell’Unicef e la Dott.ssa Maria Grazia Sanna, del Nido della Clinica di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, in collaborazione con la clinica Ostetrica diretta dal Prof Salvatore Dessole, incontreranno i bambini per il “Benvenuto al mondo” con la consegna della Convenzione e della “Pigotta dei Sindaci”, donata dall’Amministrazione Comunale.

   Nell’incontro, si ricorderà alle Mamme l’importanza dell’allattamento esclusivo al seno, nei primi mesi di vita del bambino e il rispetto dei 10 passi UNICEF_OMS per la promozione e il sostegno dell’allattamento al seno. Seguirà, alle 11,15, una “Catena Umana con gli alunni del Liceo Margherita di Castelvì e, alle 12,15, una seconda davanti alla cliniche universitarie, per sollecitare l’acquisizione del diritto alla cittadinanza dei minorenni nati in Italia da genitori stranieri. Nel pomeriggio, alle ore 16,30, la sede dell’UNICEF di Via Duca degli Abruzzi 3, tel 079.278981, ospiterà il Laboratorio dei Diritti destinato ai bambini delle scuole elementari; il Laboratorio sarà attivo sino alla fine di novembre, di martedì, con lo stesso orario, dalle 16,30 alle 17,30.

  Nella mattinata del 21 novembre, alle ore 9,30, nella Scuola dell’Infanzia, di Fertilia, nell’ambito della “Festa dell’albero” di Agenda 21 Locale del Comune di Alghero, coordinata dalla dott.ssa Nadia de Santis, si ricorderà la Giornata dei diritti con varie iniziative e l’esposizione delle “green Pigotte”. Nel pomeriggio, ore 17,00, Fila Diritto, una serata di letture e riflessioni sui diritti dei bambini e degli adolescenti nella Sala multimediale della Biblioteca di Piazza Tola, organizzata dalla libreria “Petali di Carta”, la Cooperativa Sociale “Ugual Mente Verde, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sassari e l’Unicef.

   Interverranno Paolo Fois, Silvana Pinna, Andrea Serra con “la chiacchierata in filastrocca sui diritti”, seguirà il Laboratorio sui giochi dei diritti con Valentina Sanjust e si potrà ammirare l’esposizione delle tavole delle illustrazioni sui diritti di Elena Cannas La Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sarà dedicata anche alle emergenze umanitarie, ai 4 milioni di bambini siriani vittime della guerra civile e ai quasi 5 milioni di bambini delle Filippine a rischio sopravvivenza. Se vogliamo aiutarli, basta un SMS al numero 45590 per donare un euro da rete mobile e due euro da rete fissa.


Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni