Scuole sicure: dalla Provincia di Sassari 52 milioni di investimenti - Pietrino Fois: "Grazie all'operatività degli uffici"

-
  La provincia di Sassari ha destinato oltre 52 milioni all’edilizia scolastica per rendere le scuole sempre più sicure. Più di cinquanta interventi in altrettanti plessi della provincia di Sassari, dalla città capoluogo a Porto Torres, Alghero, Castelsardo, Ozieri. Gli interventi, alcuni già completati e altri incorso di realizzazione, riguardano lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, agibilità, efficientamento energetico, adeguamenti normativi, riqualificazione ambienti, consolidamento statico e antincendio, demolizione e ricostruzione come nel caso dell’istituto ex Itas a Sassari. 

  Si tratta di un piano di opere pubbliche supportato da fondi propri, Miur e @iscola che mira ad avere istituti scolastici sempre più efficienti e al passo coi tempi. “ L’emergenza dettata dalla pandemia – evidenzia l’amministratore straordinario Pietro Fois- ha messo in luce le debolezze di quei luoghi che per loro conformità sono destinati alla socialità, all’istruzione e alla crescita dei ragazzi. Oggi più che mai è importante concentrarsi sul benessere degli istituti, renderli più sicuri, eliminare laddove ancora esistono le barriere architettoniche e modernizzare gli ambienti. Grazie al reperimento di queste risorse, abbiamo accantierato numerosi interventi e altrettanti sono in fase di progettazione. Abbiamo riservato alle scuole massima attenzione e continueremo a farlo”.