Denunciato un topo di appartamento: aveva la chiave di casa

-
  Il Commissariato di Polizia di Tortoli’ ha deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lanusei  M.R. residente in Monserrato, con l’accusa di aver messo a segno una serie di “furti in abitazione” e di “indebito utilizzo di carta di credito”. L’attività di indagine è scaturita dai proprietari di un’abitazione  in pieno centro, a Tortolì, che lamentavano diversi episodi di furto all’interno del loro appartamento (oltre quattromila euro in contanti; bancomat di Poste Italiane; libretto postale) nonché prelievi non autorizzati sul conto corrente postale loro intestato (600 Euro in tutto).

  Attraverso servizi di osservazione, appostamento e pedinamento, mirati su giorni specifici della settimana, beneficiando anche di immagini di videosorveglianza, gli Agenti del Commissariato hanno concentrato i sospetti sull’uomo, riuscendo ad interromperne l'attività. L'uomo una volta fermato, identificato e perquisito, è stato sorpreso in possesso della chiave dell’appartamento preso di mira. Si tratta di una persona disoccupata, con precedenti per reati contro il patrimonio, che risiede normalmente a Monserrato ed è solito viaggiare in pullman per raggiungere Tortolì dove per alcuni giorni alla settimana è ospite presso l’abitazione della compagna.