Strage all'ingresso della galleria: tre morti e due in codice rosso

-
  Stavano rientrando verso Cagliari dopo una battuta di caccia in Gallura. Viaggiavano in 5 a bordo di una Land Rover quando giunti nella galleria di Cardedu, sulla Statale 125 al chilometro 94,00 , la loro auto è andata a sbattere con particolare violenza contro una massicciata di cemento che si trova all'interno della stessa galleria, in prossimità di un'area di sosta.

   Un impatto terribile come sono state terribili le conseguenze. Tre morti, i fratelli Ignazio e Luca Argiolas, rispettivamente di 58 e 48 anni, il primo residente e Monserrato e l'altro a Cagliari, e Giorgio Serreli, 60 anni di Selargius. Trasportati con mezzi aerei negli ospedali Santissima Annunziata di Sassari e Brotzu di Cagliari, entrambi in codice rosso, Antonio Porcu, 70 anni, e Massimo Lecca di 56, di Selargius. Le loro condizioni sono gravissime.

   Sul posto hanno operato diverse unità mediche del 118 e i Carabinieri. La strada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia e personale dell'Anas è al lavoro, insieme ai Vigili del Fuoco, per ripristinare le condizioni di viabilità. Saranno i carabinieri a ricostruire la dinamica dell'incidente, la sola indicazione e che l'autista della Range Rover abbia perso il controllo del mezzo e che il fuoristrada viaggiasse a velocità sostenuta. Non viene escluso un improvviso colpo di sonno e un probabile ostacolo rappresentato da qualche animale vagante. Il terribile incidente è avvenuto nel primo pomeriggio.