Nuoro: un progetto dell'Unione Italiana Ciechi

-
  Buon compleanno Grazia. Per la seconda volta l'Unione italiana Ciechi ed Ipovedenti, sezione di Nuoro, ricorda la ricorrenza. E per i 149 anni sarà Caterina Murino al centro delle iniziative. La grande attrice sarda, infatti, il 26 settembre, alle 18:00, nei giardini della sezione sarda della Biblioteca Satta leggerà la novella ‘Il nemico’ tratta dalla raccolta Il sigillo d’amore. Ancora il 26 una seconda novella, ‘Ecce homo’, sarà invece letta, dal braille, da Giovanna Perri. Il 27, sempre alle 18:00 nei giardini della sezione sarda della Biblioteca Satta, Isabella Mastino si esibirà nel monologo ‘Viaggio sotto la luna’.

   ‘Caterina Murino ha accolto entusiasta il nostro invito – spiega Pietro Manca, presidente dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Nuoro – L’abbiamo ammirata a Roma l’anno passato, in Campidoglio, ed abbiamo provato una grande emozione nel sentire la Deledda letta da lei.’ Buon compleanno Grazia si inserisce nel progetto Grazia Deledda in Esalettura portato avanti dalla sezione dell’Unione Ciechi ed Ipovedenti di Nuoro da tre anni. Le novelle di una raccolta della scrittrice premio Nobel, vengono pubblicate in sei formati differenti: in normale carattere di stampa (in nero), in braille, in audio, in video, informato leggibile dai sintetizzatori vocali e in formato e-book.

   “E’ un progetto inclusivo – spiga Pietro Manca – il formato video permette di inserire l'interprete della Lingua dei Segni Italiana e quindi rendere disponibile la raccolta anche per le persone sorde. Alternando le letture, vedente non vedente, vogliamo dimostrare che non esiste differenza fra persone normali e persone con limitazioni se a ciascuna viene data la possibilità di usufruire degli strumenti di accesso alla cultura e al lavoro. Ed è un progetto che vuole promuovere l'opera di Grazia Deledda e con essa la nostra terra.” Al termine delle letture, infatti, un volume della raccolta verrà regalato ad ogni spettatore.

  Un pensiero verso il futuro “Tra un anno sarà il 150esimo anniversario della nascita della nostra più illustre concittadina. Sarà davvero un anno deleddiano. Le iniziative di quest'anno sono solo un'anticipazione di quanto organizzeremo l'anno prossimo”. Le misure di sicurezza definite per contrastare l'emergenza Covid impediscono il libero accesso all’evento. Sarà necessario prenotarsi perché si potrà accedere solo con un pass. Per averlo si può telefonare ai numeri 3283367802 o 3468184591 o compilare i form ai link https://forms.gle/FPtu7JzCY6eAXPMK8 e https://forms.gle/HHYFZU9u1ABYzUue6