Spostamento notturno di sabbia dalla spiaggia pubblica a una concessione privata

-
“Stupore misto a sgomento è quello che abbiamo provato, quando l'assessore Montis ha dichiarato, in consiglio comunale, che a distanza di una settimana non sa ancora se l'intervento di spostamento della sabbia da spiaggia libera a una concessione privata, fatto nottetempo e che tutti ricordiamo, fosse o meno autorizzato.
Stupiti perché l'intervento dell'assessore era fatto da una serie di "pare" e "sembra", senza che ci fosse alcuna risposta chiara alle domande che tutti gli algheresi si sono fatti: "Quell'intervento di spostamento della sabbia era autorizzato?

E, se lo era, da chi? E nel caso lo fosse perché non vi era nessuno che controllasse che il delicato intervento fosse svolto nel modo corretto?"
Invece, l'assessore, ha dato delle non risposte, come se lui fosse un semplice spettatore, uno che passa di là per sbaglio e non la figura più importante del settore ambiente del comune.
Non vorremmo dare giudizi troppo pesanti, ma perdonateci se non riusciamo a celare la nostra meraviglia davanti a un assessore che, in consiglio comunale, risponde come una novella Alice e non con la cognizione di causa che il suo ruolo imporrebbe.“

Pietro Sartore,  Gabriella Esposito,  Mario Bruno, Raimondo Cacciotto,  Ornella Piras, Beniamino Pirisi, Valdo Di Nolfo