Air Italy: liquidatori al lavoro - Licenziamenti in arrivo

-
Questa mattina si è svolto un primo confronto, in conferenza telefonica, tra i liquidatori incaricati e i dipendenti di Air Italy, basati a Malpensa e a Olbia. In una nota Air Italy sintetizza la situazione: "I liquidatori hanno illustrato ai dipendenti la possibile evoluzione della procedura di liquidazione, confermando l’intenzione di adottare tutte le misure possibili di sostegno al reddito, compatibili a norma di legge con la procedura di liquidazione stessa. Entro due settimane i dipendenti cominceranno a ricevere le prime lettere a casa ma l’uscita dall’azienda per i 1.200 dipendenti , oltre 500 in Sardegna, avverrà gradualmente a seconda delle mansioni e delle reali necessità operative fino al 31 dicembre 2020. Verranno prese in considerazione tutte le possibilità di cessione di rami d’azienda, che comprendano il possibile mantenimento di tutti o di parte dei posti di lavoro".