L'inchiesta sulle concessioni degli impianti di Maria Pia: Antonello Cuccureddu rinviato a giudizio

Antonello Cuccureddu, algherese, giocatore già della Juventus e della Nazionale, è stato rinviato a giudizio con l'accusa di turbativa d'asta e falso. Lo ha deciso il gup del Tribunale di Sassari Carmela Rita Serra accogliendo la teoria accusatoria del pubblico ministero Giovanni Porcheddu. La vicenda è legata ai bandi di concessione dell'impianto sportivo di Maria Pia voluto dalla amministrazione dell'epoca guidata da Mario Bruno.  

Il processo è fissato nel tribunale di Sassari il prossimo 27 di marzo. Nella vicenda è coinvolto anche l'ex assessore Antonello Usai, all'epoca responsabile del settore sport, che come ha spiegato il suo avvocato difensore Agostinangelo Marras al termine dell'udienza ha patteggiato la pena. "Una scelta processuale obbligata - ha dichiarato il penalista sassarese - dopo l'introduzione della legge "Spazzacorrotti". A margine della scelta processuale, lo stesso difensore ha ribadito che "Usai si dichiara estraneo agli addebiti che gli vengono mossi".