Alghero: sarebbe un uomo di 60 anni l'autore della violenza sessuale sulla minorenne

In relazione all'arresto praticato giovedì scorso dai Carabinieri della Stazione della Compagnia di Alghero per atti sessuali, violenza e minacce commesse ai danni di una ragazza minorenne, si sono appresi ulteriori particolari sul presunto responsabile del reato: sarebbe un algherese di circa 60 anni, ora ristretto ai domiciliari. L'episodio risale a diversi anni fa quando la vittima era ancora minorenne.

La svolta nella vicenda si è avuta recentemente quando la ragazza, ormai maggiorenne, ha voluto chiedere consiglio in relazione alla sua triste esperienza rivolgendosi ai militari dell'Arma di via Don Minzoni. Dopo il colloquio, avvenuto nel novembre scorso, ha quindi deciso di presentare una denuncia querela nei confronti dell'uomo. Il personale della Stazione ha quindi avviato le indagini, raccolto elementi tali che sottoposti alla attenzione del Gip del Tribunale di Sassari hanno provocato l'adozione immediata del provvedimento di custodia cautelare dell'accusato nel proprio domicilio. La vicenda dovrebbe servire a esempio per le donne vittime di violenze affinchè denuncino all'autorità giudiziaria i soprusi subiti.