Il lungo Natale di Castelsardo: sotto il Castello un grande parco di divertimenti

Sarà un lungo Natale, ricco di iniziative e manifestazioni culturali, di spettacolo e anche di carattere sociale e ludico, quello proposto quest'anno dalla nuova amministrazione comunale di Castelsardo in collaborazione con la locale Proloco e con il contributo della Regione Sardegna, della Fondazione Sardegna e della Camera di Commercio, grazie al progetto "Salude e Trigu", il nuovo programma quadro per la valorizzazione turistica, degli eventi culturali e di tradizione, del Nord Sardegna. Un programma più che succulento che ha come apice la "Tre giorni di Capodanno", che quest'anno propone i Boomdabash, come guest star, preceduti dai Tazenda, il 30 Dicembre, e seguiti da ottima musica, il giorno del primo dell'anno, quando ci si troverà nuovamente in piazza per gli "Auguri in musica" con le note del trio musicale Karma. Il programma di Natale prenderà infatti il via da Sabato 7 Dicembre e andrà a concludersi il 17 Gennaio, con i festeggiamenti per il santo patrono della Città. 

 Ecco il cartellone:  

Si parte il pomeriggio di Sabato 7 Dicembre, quando verrà inaugurata la pista di pattinaggio, in ghiaccio sintetico, allestita in Piazza la Pianedda. La pista, che ha una piacevole colonna sonora musicale, sarà aperta tutti i giorni , sino al 7 gennaio. Piccoli e grandi potranno imparare a pattinare, grazie all'aiuto di simpatici pinguini, che garantiranno la loro sicurezza. Dallo stesso giorno, 7 dicembre, sino al 6 gennaio tutti i sabati e tutte domenica, nella Piazza Nuova, verranno allestiti i mercatini di Natale con artigiani, hobbisti ed artisti di ogni genere. 

 Domenica 8 Dicembre, per tutto il giorno, nella piazza centrale, i volontari si occuperanno della rivendita dei panettoni per la ricerca contro la Fibrosi Cistica. Giovedì 12 Dicembre, Vespro di Santa Lucia e Venerdì 13, dopo le cerimonie religiose, previste alle 1700, festa di Santa Lucia in piazza Novecento con il Coro Stellaria di Santu Nigola, diretto dal maestro Luigino Cossu, noto a tutti per la suggestiva versione in sardo di Perfect, di Ed Sheeran. 

 Domenica 15 dicembre per tutto il giorno si terrà i mercatino km0 della Coldiretti, che si aggiungerà ai consueti mercatini di Natale. Nel pomeriggio "Aspettando Babbo Natale", le launeddas dell’Ass.ne Culturale Cuncordia a Launeddas, in giro per le vie della città e animazione per bambini curata dalla ABC animazione, con la presenza di elfi, truccabimbi, laboratorio degli elfi, pupazzo di neve, la slitta ed un vero Babbo Natale in carne e ossa, a cui i bambini potranno portare la propria letterina da inserire nell'autentica cassetta delle lettere di Babbo Natale. Venerdì 20 Dicembre, presso la sala X del castello verrà inaugurato il Presepe, realizzato dai bambini della scuola comunale dell'infanzia. 

 Dal 21 Dicembre al 6 Gennaio sarà attivo il trenino di Natale che porterà gli ospiti, gratuitamente, in giro per la città, con una colonna sonora di musiche natalizie Martedi 17 Dicembre, Festa degli Auguri del Centro Intrecci in piazza Novecento con musica, rinfresco e Babbo Natale che consegnerà un dono a tutti i bimbi presenti. Domenica 22 Dicembre, mattinata sportiva Workout Street, nelle vie del centro storico. Partenza dai Bastioni Manganella e arrivo in Piazza Nuova. 

 Venerdì 27 Dicembre, i Madrigalisti Turritani si esibiranno alle ore 19.00 nella Chiesa di Santa Maria della Grazie. Domenica 29 Dicembre nella Chiesa Parrocchiale di Santa Teresina a Lu Bagnu, alle ore 19:00, concerto del gruppo Movin On Up Gospel Choir di Olbia, diretto dalla maestra Pina Muroni. Lunedi 30 Dicembre Tazenda in concerto dalle ore 22. L'amato gruppo sardo, sulla scena sin dal 1988, si esibirà per il pubblico con il nuovo spettacolo "Ammajos". 

Martedi 31 Dicembre apre la serata un trio musicale sino alla mezzanotte. Il count down sarà scandito, come da tradizione dai giochi pirotecnici dalle terrazze del castello, curati dalla Ditta Oliva di Pabillonis. Dopo lo spettacolo pirotecnico, grande concerto del gruppo musicale del momento, i Boomdabash. Reduci da un 2018 di grandi soddisfazioni dopo gli innumerevoli sold out registrati nei concerti estivi e un tour nelle principali città europee, hanno aperto il 2019 con la partecipazione alla 69° edizione del Festival di Sanremo dove hanno presentato il brano “Per un milione”, hit da milioni di stream su Spotify e views su Youtube, contenuta della riedizione del loro ultimo album “Barracuda Predator Edition” e certificato dalla Fimi triplo disco di platino. E’ del Giugno 2019 l’uscita di “Mambo salentino” hit featuring Alessandra Amoroso, certificata doppio disco di platino che ha conquistato ogni classifica aggiudicandosi la vittoria dell RTL 102.5 POWER Hit estate risultando la hit estiva più amata e ballata dell’estate 2019. Dopo un fortunato tour estivo che ha contato oltre 35 date in tutta Italia la band si prepara ad affrontare una nuova avventura live che li vedrà protagonisti tra Dicembre e Gennaio nelle principali italiane tra cui ora Castelsardo.  

Al termine, un dj set accompagnerà il pubblico sino all'alba del primo giorno dell'anno. Sul palco ci saranno gli Alien Cut, Davide Maresca e Fabio Adamo che con i loro dj set dal vivo si trasformano in uno spettacolo unico e pieno di energia, arricchito da scratch, sax laser e percussioni elettroniche. 

 Mercoledì 1 Gennaio, la festa continua con la band Karma che, dal tardo pomeriggio, ore 18:00, farà gli auguri in musica, nella piazza nuova al centro della Città. 

 Venerdì 3 Gennaio, Chiesa di Santa Maria delle Grazie, ore 18:30, Coro polifonico di Nulvi diretto dal maestro Fabrizio Mangatia. Sabato 4 Gennaio, Festa della Befana e grande tombolata nella ludoteca del Monte della Marina, in Sala Verde, con ricchi premi per tutti i bambini che riceveranno, in omaggio, le calze della Befana. 

 Domenica 5 Gennaio, Presepe Vivente nelle vie del centro storico a cura della Parrocchia della Cattedrale, protagonisti saranno i bambini del catechismo. La Conclusione delle feste sarà, come vuole la tradizione locale, nei giorni dedicati a Sant Antonio Abate il 16 e 17 Gennaio con fuoco Sant Antonio e festa in Piazza Novecento. "In linea con i nostri obiettivi programmatici, abbiamo predisposto un ricco calendario, grazie anche al reperimento di ulteriori risorse. 

Gli eventi in scaletta comprendono anche il coinvolgimento della associazioni locali per la valorizzazione delle tradizioni cittadine - sottolinea l'assessore alla cultura Valeria Sini. Proporre un programma di eventi così lungo e variegato consente di destagionalizzare e proporci come metà tutto l’anno, per dar modo ai visitatori di apprezzare le nostre attrattive locali, come la gastronomia, le bellezze artistiche, archeologiche, le nostre tradizioni e le risorse paesaggistiche ".


Photogallery: