Algerini in attesa di asilo rapinano due giovani cagliaritani

Tre algerini in attesa che venga esaminata la loro richiesta di asilo, due dei quali pregiudicati, per dimostrare di essere meritevoli del provvedimento di accoglienza, hanno aggredito e rapinato due giovani cagliaritani , derubandoli dei portafogli e degli smartphone. La vicenda è avvvenuta a Cagliari poco prima dell'alba , intorno alle 5 del mattino. 

I due cagliaritani erano appena usciti da un locale dove avevano trascorso alcune ore e stavano rientrando nelle rispettive abitazioni quando sono stati avvicinati dai tre extracomunitari i quali utilizzando spray al peperoncino, un coltello e qualche cazzotto sono riusciti a impadronirsi dei cellulari e portafogli dei due ragazzi allontanandosi immediatamente. Subito dopo , allertati da una chiamata al 113, sono arrivati sul posto due Volanti della Polizia che ottenuta una descrizione degli aggressori hanno immediatamente avviato le ricerche lasciando i due giovani aggrediti nelle mani di una unità medica del 118 che ha proceduto alle prime cure per le ferite riportate.durante la rapina. 

I poliziotti hanno fatto immediatamente un buon lavoro visto che poco dopo l'inizio della loro attività investigativa individuavano i tre algerini in una piazza del centro di Cagliari . Uno dei tre aveva ancora indosso il coltello. Tutti sono di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Uno dei 3, quello con il coltello è stato arrestato e si trova nel carcere di Uta, gli altri due denunciati.