Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: sovralluogo delle commissioni comunali nella piscina di Maria Pia

Sopralluogo delle commissioni consiliari III° e IV° presso il cantiere della nuova piscina comunale, a Maria Pia. Con l’Assessore ai lavori Pubblici Antonello Peru, i presidenti delle Commissioni Monica Pulina e Giuseppe Musu, i tecnici comunai e l’impresa appaltatrice delle opere, si è presa visione dello stato dei lavori in vista del tratto finale del programma.  

La nuova opera affianca il vecchio impianto nella parte dell’ingresso, per formare un corpo unico; sotto la copertura in legno lamellare è stata realizzata una vasca da mt 25x16 e una tribuna da 200 posti. L’impresa esecutrice sta ora ultimando di posizionare una parte degli elementi di copertura che sono stati sostituiti a causa di una difformità, operazione che dovrebbe concludersi entro i prossimi 15 giorni. Successivamente si procederà alla pavimentazione e rivestimento della vasca, alla realizzazione di opere interne negli spogliatoi. 

“Abbiamo verificato con l’impresa le opere fatte e quanto resta da fare ancora – spiega l’Assessore ai lavori Pubblici Antonello Peru – e si sta procedendo verso la fine dei lavori. Ancora alcuni mesi e l’opera potrà esser consegnata.” I lavori di costruzione della piscina coperta sono iniziati nel novembre 2017, con la previsione di conclusione del cantiere di circa un anno. L’impresa esecutrice, la Elettrica System, ha registrato alcuni rallentamenti che hanno allungato la previsione di ultimazione dell’opera.  

Recentemente le lavorazioni hanno riguardato tutta la parte impiantistica svoltasi all’interno della struttura e nella parte sottostante. Il sopralluogo delle due commissioni consiliari congiunte, il primo nel cantiere della piscina, rientra nel programma di verifica dello stato dei lavori e in altri casi, come per il sopralluogo effettuato giorni fa nell’ex Centro Anziani di Viale della Resistenza, per verificare lo stato di degrado e di abbandono di una importante struttura pubblica.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni