Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Intimidazioni agli amministratori locali: Aldo Salaris chiama in causa il Ministro dell'Interno

In riferimento all’atto intimidatorio di sabato scorso in Ogliastra, di cui è vittima il vice sindaco di Lotzorai, Esquilino Cinus, giunge immediata la solidarietà del coordinatore regionale dei Riformatori Sardi, Aldo Salaris che, senza mezzi termini, fa immediato appello al Ministro dell’Interno.

«Piena solidarietà nei confronti del vice Sindaco di Lotzorai, vittima dell'ennesimo atto intimidatorio nei confronti di amministratori locali in Sardegna», questa la dichiarazione del coordinatore regionale dei Riformatori Aldo Salaris che denuncia: «un fenomeno oramai troppo frequente che condanniamo con fermezza e che rimandiamo al mittente. Ogni gesto vile messo in atto contro chi, onestamente, ogni giorno mette a disposizione la propria vita per la sua comunità e il suo territorio deve essere condannato e severamente punito».

L’appello, sempre più urlato ma non percepito quanto basta, è diretto al Ministero dell’Interno: «la situazione è ormai allo stremo, il Ministro batta un colpo chiaro ed efficace a protezione degli amministratori locali, cosi non si può andare avanti» chiude Salaris.


Foto: Aldo Salaris - Coordinatore Regionale dei Riformatori Sardi

ULTIME NOTIZIE

case e terreni