Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Nei plessi ospedalieri di Alghero e Ozieri riprende l'attività chirurgica oculistica

Nei giorni scorsi sono state consegnate e collaudate le nuove apparecchiature sanitarie che garantiranno agli utenti un miglioramento nella qualità degli interventi. La conclusione della procedura amministrativa, di carattere regionale, ha comportato tempistiche più lunghe rispetto a quelle preventivate per l'acquisizione dei beni ma ora, grazie al nuovo affidamento approvato lo scorso mese di giugno, è possibile programmare l'attività chirurgica oculistica con cadenza pluriennale.  

La gara appena conclusa, infatti, ha consentito all'ATS Sardegna - ASSL Sassari da una parte di eliminare il precario sistema della proroga nell'acquisizione dei presidi medici (così come previsto dalla normativa nazionale) e dall'altra di mettere a disposizione degli operatori sanitari tecnologie e strumenti più moderni e performanti con la pronta disponibilità di tutti i materiali di consumo necessari alle diverse tipologie di interventi chirurgici. 

Nel corso del 2018, nei plessi ospedalieri di Alghero e Ozieri, sono stati eseguiti oltre cinquemila interventi di chirurgia oculistica. 

L'ATS Sardegna - ASSL Sassari si scusa con gli utenti per il disagio e garantisce loro una pronta riprogrammazione degli interventi.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni