Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: con il Beach Bus riparte la stagione balneare - Un servizio pubblico che aiuta anche la vivibilità dell'ambiente - Ben 37 fermate

È uno dei servizi pubblici più attesi non appena arriva la buona stagione e le spiagge rappresentano il punto di riferimento dell'estate della Riviera del Corallo. Si parla del Beach Bus della ditta Cattogno che ha già ripresa l'attività stagionale per il trasporto dei bagnanti sulle spiagge di tutto il territorio algherese.

Un servizio pubblico, ma gestito da un privato, che funziona e che svolge anche un ruolo non secondario sotto l'aspetto ambientalke: si pensi se le decine e decine di mgilaia di bagnanti trasportati per tutta l'estate avessero dovuto prendere l'auto per raggiungere i punti di balneazione sulla costa. La "raccolta" dei bagnanti comincia di primo mattino, da monte Dolla, quindi via De Gasperi, Giovanni XXIII°, viale della Resistenza e così via per ben 37 fermate, fino a Capo Caccia. Stesso servizio si intende viene svolto per il percorso di ritorno dalle spiagge fino a sera inoltrata. Un servizio che viene svolto in maniera capillare e che ottiene importanti risultati in quanto soddisfa un bacino di utenza consistente.Anche la clientela degli alberghi di stanza in città, per andare in spiaggia, ne fa uso e con soddisfazione.

L'arrivo della stagione estiva rappresenta una straordinaria boccata di ossigeno per l'economia algherese che arriva a giugno stremata da un inverno pesantissimo e da una primavera che in molti ritengono sia stata una delle peggiori degli ultimi anni nostante il periodo pasquale, tradizionale inizio dell'attività turistica ad Alghero.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni