Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

A caccia di cinghiali: denunciati tre pregiudicati - Sequestrate dalla Forestale le armi e sanzioni per 2.500 euro

  È di tre persone denunciate a piede libero il bilancio di una operazione antibracconaggio portata a termine dal personale del Corpo Forestale delle stazioni di San Nicolò Gerrei ed Escalaplano. Nella notte tra il 13 e il 14 settembre, i Forestali in servizio notturno di controllo del territorio hanno sorpreso in località Corollia, in agro di Villasalto, due persone a bordo di un fuoristrada che esercitavano la caccia sparando dal veicolo ad un branco di cinghiali. Il mezzo, intercettato dai Forestali, ha tentato una breve fuga ma poco dopo è stato raggiunto e fermato. 


  Durante il successivo controllo, sono state rinvenute le armi, due fucili automatici calibro 12, e le munizioni che i due avevano tentato di occultare al di sotto del sedile posteriore. Armi e munizioni sono state sottoposte a sequestro. I due uomini, L.L. 62 anni di Escalaplano e L.G. 50 anni di Ballao, sono pregiudicati. Sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per porto illegale d'arma, poiché non in possesso di licenza, e per reati venatori di esercizio di caccia in tempo di divieto generale, durante la notte e a bordo di veicolo: violazioni, queste, che prevedono pene sino a due anni di reclusione ed ammenda sino a 2.500 euro. Una terza persona, U.D. 48 anni di Escalaplano, è stata denunciata nell’ambito della stessa operazione perché deteneva armi di uno dei pregiudicati senza averne denunciato il possesso alla Autorità di pubblica sicurezza. Ulteriori armi sono state sottoposte a sequestro amministrativo.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 10°C

Previsioni per i prossimi giorni