Sport

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

In arrivo sulla spiaggia di Pittulongu lo Shardana Challenge 2017

  Si tratta della prima e unica staffetta OCR mai organizzata a livello mondiale, evento in programma il prossimo 9 aprile, a Olbia, sulla spiaggia di Pittulongu. Ma non solo. Al termine del Challenge prenderà infatti il via l’ Open Race, aperto sino ad un numero di 500 atleti, ma la grande novità è l'organizzazione della Shardana Kids, una corsa divertentissima riservata ai bambini di età compresa fra i 6 e i 12 anni che, su un percorso ad ostacoli studiato apposta per loro, in assoluta sicurezza, potranno provare a mettersi alla prova giocando e soprattutto divertendosi. Il tutto a dimostrazione che le Mud Run e OCR sono gare aperte a tutti, non ci sono limiti e tutti possono scoprirsi dei veri mudder: grandi e piccoli, atleti e non.

  Basta avere il giusto spirito, una buona condizione fisica e la sana voglia di divertirsi senza strafare, mettendosi alla prova. Una sfida nella sfida quella proposta dagli organizzatori, che invitano tutti i curiosi e gli interessati a cimentarsi in una gara ad alto tasso di divertimento. Le iscrizioni allo Shardana Kids si faranno in loco e tutte le info sono disponibili sempre sul sito www.shardanaevents.com. «L'invito è rivolto alle mamme e ai papà: fate largo ai vostri piccoli guerrieri di Shardana Kids. Ma soprattutto, non abbiate timore, perché la parola d'ordine è divertimento» affermano gli organizzatori. L'appuntamento è fissato per le ore 10 del prossimo 9 aprile, stesso giorno della staffetta OCR, con la spiaggia di Pittulongu pronta ad accogliere 100 mudder di età compresa fra i 6 e i 12 anni, grandi attori sulla scena della più divertente corsa mai disputata.

  Un percorso lungo poche centinaia di metri, durante il quale i bambini sfideranno – e supereranno – ostacoli costruiti su misura per loro, il tutto fra corsa, salti, arrampicata e..il fango. «Tutto avverrà nella piena e totale sicurezza dei ragazzi ma, al contempo, in assoluta libertà e sotto l'attento controllo di personale addetto e qualificato nel settore – proseguono gli organizzatori -. Shardana Kids sarà una vera e propria scoperta per i bambini e per i loro genitori: un’esperienza dal sapore semplice, da vivere a contatto con la natura. Un’opportunità di crescita e condivisione con gli altri, in linea con lo spirito di gruppo che caratterizza il fare sport e, sempre, all’insegna del divertimento». Lo Shardana Challenge 2017 è in realtà soltanto una succulenta anteprima di quel che appena sei mesi dopo, nel weekend compreso fra il 14 e il 15 ottobre, accadrà ancora una volta sulla sabbia della costa gallurese.

  La città di Olbia farà infatti da supporto e cornice ad un nuovo grande evento Shardana. Un evento da grandi numeri che trasformerà la città gallurese nella principale meta europea per gli amanti delle corse a ostacoli. Lo Shardana 2017 è organizzato dalla società Mudder Inside A.s.d. e da Mirtò, con il patrocinio della Federazione Italiana OCR, del Comune di Olbia, di Olbia Turismo (assessorato Attività Produttive e Turismo) e della Regione Sardegna. La manifestazione ha inoltre il sostegno di Confcommercio del nord Sardegna del presidente Pasquale Ambrosio, Promocamera, Camera di Commercio del Nord Sardegna e Acqua Santa Lucia e della Aspo Spa del presidente Massimo Putzu. Media partner La Nuova Sardegna, sponsor tecnico è Kiness di Marco Angius.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 26°C

Previsioni per i prossimi giorni